Loading...

Anno 1952

COPPA DAMIANI

6 Luglio 1952

Circuito: Aeroporto di S. Egidio (Perugia).
Moto: Rumi Sport 125 cc. con forcella anteriore e sella modificate
rispetto alla versione standard e con logo Chevron vicino al
porta numero posteriore.
Numero di gara: 7.
Casco: Bianco con striscia rossa al centro e stemma Moto Rumi.
Posizione: 1° classificato.
Documentazione di riferimento: Motociclismo (prot. 1), Albo d’Oro,
Coppa, Fotografie (prot. 1952 1-1b-3) .

 

L’esordio sportivo del centauro Enio Ambrosi avvenne in una gara tenutasi a Perugia, presso l’aeroporto di S. Egidio. Quel giorno si svolsero due gare, una a carattere nazionale, nella quale si affermò Bruno Romano (Moto Rumi), e l’altra a carattere provinciale nella quale invece si impose lo Zio.
Il circuito si snodava lungo le piste di decollo dell’aeroporto, ed era delimitato da delle presse di paia. Le cronache danno chiaramente maggior risalto alla gara nazionale, quindi non ci è nota la cronaca della gara provinciale. Ciò che sappiamo è che Ambrosi vinse la gara col tempo di 1h27’15” alla media di 77,020 Km/h, seguito da Prosperi (Rumi) a 45 secondi.
In quell’occasione lo Zio utilizzò una Moto Rumi Sport 125 cc. di sua proprietà, che aveva la forcella anteriore con gommini di protezione nella parte superiore, mentre la sella, che in origine era monoposto fu sostituita con una più lunga in quanto più adatta alle competizioni sportive.

Successivamente alla gara di S. Egidio, pur non avendo documentazione comprovante, è ragionevole ipotizzare la partecipazione dello Zio alle gare svoltesi a Spoleto e poi ad Orvieto il 21 e il 28 settembre 1952, in considerazione del fatto che tutte tre le gare avevano carattere provinciale (Prot.2, 3).

2018-02-06T16:51:05+00:00

Archivio Tematico