Loading...

Anno 1969

CIRCUITO DI CASTIGLIONE DEL LAGO

3 Agosto 1969

Circuito: per le strade delle colline intorno a Castiglione del Lago.
Moto: Aermacchi-Harley Davinson 250 cc completamente carenata.
Numero di gara: 12.
Casco: Bianco con strisce arrotondate.
Posizione: oltre il 5° classificato.
Documentazione di riferimento: Motociclismo (prot. 160),
Fotografie (prot. 1969 6-8).

Dopo anni di inattività, lo Zio fu di nuovo invitato a partecipare ad una competizione motoristica. Il nuovo debutto fu, più che altro, dovuto all’insistenza dei titolari della Scuderia Bolletta, che prepararono una Aermacchi-Harley Davinson con un motore di 250 cc per lo Zio.
Il circuito, che aveva una conformazione alquanto tortuosa, si sviluppava per 2,050 chilometri e fu reso ancor più insidioso da una leggera pioggia.
Lo Zio scattò dalla seconda fila, presumibilmente in quinta posizione, ma probabilmente a causa della mancanza di allenamento non entrò mai in lotta per la vittoria, fu addirittura doppiato dal vincitore, che fu Brettoni su Ducati.
La posizione di classifica dello Zio non è sicura in quanto la lista che conservo è incompleta, infatti sono evidenziati soltanto i primi cinque classificati. Non essendo menzionato il suo ritiro, immagino che si sia classificato oltre il quinto posto.
Dopo quest’ultima gara lo Zio appese definitivamente il casco e la tuta al chiodo, ciò non gli impedì, comunque, di rimanere innamorato delle moto. Ricordo benissimo una Honda 500 Four, che possedeva quando io avevo circa otto anni. Ricordo che un giorno mi portò a fare un giro, uno di quelli che un bambino non si dimentica. Ancor oggi, a tanti anni di distanza, quel giro in moto è vivo in me, spesso mi sembra di averlo fatto solo ieri, poi mi accorgo che non è così, ma non importa, perché so che continuerò, sempre, a conservarlo dentro di me, come ho fatto fino ad ora.

2018-02-06T09:35:24+00:00

Archivio Tematico